Soprintendenza Speciale Per i Beni Archeologici di Roma

 

Contesto

 

Negli ultimi anni, per le note ragioni di riduzione della spesa pubblica, la Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Roma si è trovata in una situazione di “ripartenza” da zero, con abbandono degli strumenti adoperati nel passato e migrazione verso nuove e inusuali procedure di lavoro.

L’attività dei nostri professionisti è stata quella di reperire gli opportuni strumenti in grado di sostituire quelli proprietari in uso, implementare soluzioni ad hoc e quindi addestrare il personale coinvolto.

Le macro aree lavorative impattate da questa politica di miglioramento sono:

  •  Networking 
  • Monitoraggio servizi e SLA
  • WEB

 

Soluzione

 

Networking

Nell’ottica di riduzione delle spese e di miglioramento delle condizioni lavorative, abbiamo contribuito alla creazione di una nuova struttura di switching interno con dorsali in fibra in grado di poter sopperire nel prossimo futuro alle richieste di utilizzo del VoIP provenienti direttamente dallo stato centrale secondo quanto stabilito nelle ultime e annuali leggi di stabilità.

Monitoraggio e servizi SLA

Il monitoraggio tempestivo delle informazioni è un aspetto fondamentale per la verifica della situazione dei dispositivi di rete. Per questo abbiamo collaborato alla realizzazione di un sistema di monitoring con efficiente meccanismo di escalation per l’alerting del personale responsabile (suddiviso in “primo” e “secondo” livello).

Web

Il CMS open source Drupal è lo strumento di gestione dei contenuti web individuato per i siti archeoroma.beniculturali.it e per la intranet aziendale. L’ampia disponibilità di documentazione, gli use cases di successo e l’incredibile numero di plug-in disponibile per il sistema in questione ci hanno consentito di
prototipare e realizzare in breve tempo il sito l’attuale vetrina on line della Soprintendenza.

 

DB Fotografico per S.S.C.o.l. Roma

 

 

Contesto

 

La Soprintendenza Speciale per i Beni Culturali di Roma ha avuto la necessità di una nuova soluzione per gestire le operazioni di archiviazione e consultazione di immagini di reperti archeologici.

EiS, per superare le limitazioni dell’applicazione precedente, ha sviluppato ad hoc una nuova soluzione che ha permesso di velocizzare e semplificare la visualizzazione degli archivi e la ricerca dei reperti, denominata “Archivio fotografico Roma”.

La soluzione proposta consiste nella realizzazione di un’applicazione web, ospitata su una stack LAMP, che replichi le funzionalità dell’applicazione precedente, ma aggiunga funzionalità avanzate e rapidità.

 

Soluzione

 

Il progetto Archivio Fotografico sviluppato per SSCol è un applicativo web based che serve per inserire, catalogare e storicizzare le immagini e le fotografia prodotte dalla Soprintendenza e dai suoi fornitori.

Permette inserimenti massivi, ricerche cross tra i metadati di diverse tipologie di fotogrammi e la possibilità di visualizzare un anteprima delle immagini ricercate e inserite.

La soluzione è stata costruita su uno Stack LAMP utilizzando tecnologie e framework all’avanguardia quali Symfony2 e ExtJS4.

 

 

Dettagli progetto

 

[unordered_list style=’circle’ number_type=’circle_number’ animate=’yes’ font_weight=”]
  • Networking
  • Monitoraggio
  • Web
  • Gestione Sistemi
[/unordered_list]

 

© Copyright 2015 by EiS s.r.l. All rights reserved - info@eisworld.it - P.IVA 09787720011 - Capitale Sociale €25.000

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi